Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Arrestato nel reparto psichiatrico: ha cercato di uccidere il nonno
Cronaca Fuori zona -

Arrestato nel reparto psichiatrico: ha cercato di uccidere il nonno

Dramma nel Vercellese: il giovane ha problemi di schizofrenia, ma non era mai stato violento. Il pensionato ricoverato in prognosi riservata.

Arrestato nel reparto psichiatrico: questa mattina un 25enne ha cercato di uccidere il nonno a Cigliano.

Arrestato nel reparto psichiatrico: è tentato omicidio

E’ agli arresti nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Vercelli il 25enne di Cigliano che oggi, lunedì 8 aprile, nella tarda mattinata ha cercato di uccidere il nonno con una sbarra di ferro. Si tratta di un 25enne con problemi di schizofrenia, ma che mai aveva dato problemi di questo genere. Dalle testimonianze, i carabinieri hanno potuto comprendere che il 25enne, come accade ogni giorno, aveva attraversato il cortile ed era andato a trovare i nonni.

L’aggressione al nonno

Poco prima aveva raggiunto il nonno nel giardino di casa sua e, mentre l’anziana moglie era nell’orto, lo ha colpito ripetutamente al capo, senza motivo, con un tubo di ferro, verosimilmente raccolto poco lontano. Le grida dell’uomo hanno attirato la moglie che, raggiunti marito e nipote, ha chiesto al 25enne cosa avesse fatto, non ottenendo alcuna risposta.

Il pensionato in prognosi riservata

L’83enne è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Vercelli, con riserva di prognosi.

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente