Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Bancomat esploso: i ladri hanno usato il gas
Cronaca Fuori zona -

Bancomat esploso: i ladri hanno usato il gas

Paese della Brianza svegliato da un boato. Poi i malviventi hanno seminato chiodi che hanno bloccato l'inseguimento dei carabinieri

Bancomat esploso: i malviventi hanno usato il gas

Bancomat esploso: i ladri hanno usato il gas

Fanno saltare il bancomat con il gas, se la svignano con 30mila euro e rallentano le forze dell’ordine seminando chiodi sulla strada. Un bancomat fatto esplodere, colpo da professionisti messo a segno l’altra notte a Caponago, centro della Brianza dove i residenti sono stati svegliati da un boato terrificante. I ladri avevano assaltato il Credito Artigiano: pare abbiano inserito un piccolo tubo in un’intercapedine dello sportello bancomat che si affaccia sulla strada e poi abbiano immesso del gas.

Chiodi per fermare i carabinieri

Successivamente hanno provocato un’esplosione che ha letteralmente distrutto lo sportello, provocando ingenti danni anche all’interno della filiale. I detriti sono stati scaraventati a decine di metri di distanza. I malviventi sono riusciti a recuperare la cassa con i contanti che hanno caricato quindi sul furgone. Sono fuggiti mentre stavano arrivando i carabinieri: è iniziato un inseguimento per le vie del paese durato però solo alcune alcune centinaia di metri. Fino a quando l’auto dei militari è rimasta bloccata a causa dei chiodi che i rapinatori avevano preventivamente seminato per assicurarsi la fuga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente