Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Cavallirio nel dolore per la tragedia di Elisa
Cronaca Novarese -

Cavallirio nel dolore per la tragedia di Elisa

La giovane madre aveva appena lasciato i suoi due bimbi all'asilo quando si è schiantata contro un camion.

Cavallirio nel dolore per la tragedia di Elisa Fredo: ieri mattina la giovane madre ha perso la vita in un incidente appena dopo aver portato i due figli all’asilo e alla scuola materna.

Cavallirio nel dolore: un paese che piange una giovane madre

Una comunità intera sotto choc per la morte di una giovane madre. Cavallirio non riesce a capacitarsi della tragedia che ha colpito Elisa Fredo e la sua famiglia. Ieri mattina la 34enne aveva appena portato i due figli alla materna e all’asilo, e stava andando al lavoro alla Caleffi di Fontaneto d’Agogna, dove era impiegata da una decina di anni negli uffici amministrativi. La donna stava percorrendo la provinciale 142 in direzione Borgomanero: forse per evitare un’altra auto, forse per altri motivi, la sua auto ha sbandato e ha invaso la corsia opposta, da dove arrivava un camion. Violentissimo l’impatto, dove è stata coinvolta anche una terza vettura, condotta da una 22enne di Cavallirio (che non ha riportato conseguenze). La vettura di Elisa è stata sbalzata fuori dalla sede stradale, cappottandosi.

La notizia in un paese sotto choc

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Borgomanero per liberarla dalle lamiere della vettura, e gli operatori del 118. E’ stato tutt’altro che semplice estrarre la donna dall’abitacolo: inutile però ogni tentativo di rianimazione. La notizia si è diffusa in poco tempo in paese e nei luoghi in cui la famiglia è conosciuta: la stessa Caleffi, le scuole dei bambini, il posto di lavoro del marito Matteo (lavora in Valsessera), le attività di genitori a Borgomanero. E ovviamente i tanti amici e conoscenti di Cavallirio, un paese che solo pochi mesi fa era rimasto sgomento di fronte a un’altra tragedia che aveva colpito una giovane famiglia. Sul profilo Faceboook di Elisa i primi messaggi degli amici: «Non esistono parole ciao sorridente Elisa… un grandissimo abbraccio per tuo marito e i tuoi piccoli bimbi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente