Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Cimitero Gattinara: continuano i furti di vasi e fiori
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Cimitero Gattinara: continuano i furti di vasi e fiori

Nuova ondata di razzie dopo la ricorrenza di Ognissanti, quando le tombe vengono ornate con particolare cura.

Cimitero Gattinara: continuano i furti di vasi e fiori. I ladri puntano soprattutto sugli oggetti di rame, ma anche la sparizione di mazzi floreali è tutt’altro che raro.

Cimitero Gattinara: continuano i furti di vasi e fiori. Nuova “ondata” dopo Ognissanti

Non è una novità, ma probabilmente la ricorrenza di Ognissanti ha dato una spinta al fenomeno. Al cimitero di Gattinara continuano le sparizioni di vasi (specie se sono in rame) ma anche di fiori. Non sono stati pochi coloro che nei giorni scorsi hanno notato che qualcosa mancava sulle tombe dei propri cari, particolarmente ornate e curate vista la ricorrenza del giorno dei morti. Come al solito, circa l’identità del ladro o (più probabilmente) dei ladri si possono fare solo ipotesi, perché pare che finora nessuno sia stato colto sul fatto. Un problema, come accennato, che nel camposanto gattinarese è tutt’altro che nuovo. Ma non per questo risulta meno fastidioso, tanto più che si profanano gli affetti delle persone e i ricordi di chi non c’è più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente