Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Coggiola protesta di un nigeriano per ricarica
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola protesta di un nigeriano per ricarica

Per calmare l'ospite della comunità di Portula è stato necessario l'intervento dei carabinieri

uccide la madre

Coggiola protesta di un nigeriano per ricarica. E’ successo ieri.

Coggiola protesta di un nigeriano per ricarica

In un bar di Coggiola aveva acquistato una ricarica di 5 euro per il cellulare. Probabilmente per qualche problema di rete la ricarica non si era attivata o più semplicemente l’operatore telefonico ha tardato a registrare il credito e così il ragazzo è rimasto senza soldi sul cellulare. Per questo motivo il 21enne ospite nella comunità di Portula è tornato nell’esercizio commerciale e ha protestato con la titolare.

La protesta

Il ragazzo ha alzato la voce con la donna che ha deciso di contattare i carabinieri. Le forze dell’ordine hanno raggiunto il locale e hanno allontanato l’africano.

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente