Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Corpo ritrovato nel lago Maggiore dopo settimane GALLERY
Cronaca Fuori zona -

Corpo ritrovato nel lago Maggiore dopo settimane GALLERY

Il 35enne si era gettato di notte nelle acque gelate

Corpo ritrovato solo domenica dopo settimane di ricerche. Si tratta di Francesco Nones che nella notte tra il 3 e 4 marzo si era gettato in acqua all’altezza di Meina.

Corpo ritrovato domenica

Al termine delle operazioni di ricerca condotte per diversi giorni dal personale del Comando dei vigili del fuoco di Novara con il nucleo sommozzatori di Milano è stato ritrovato domenica alle 16.30 il corpo del ragazzo scomparso a Meina nelle acque del Lago Maggiore.

Localizzato vicino alla costa

Il corpo è stato ritrovato a circa 300 metri dalla costa e a circa 55 metri di profondità con l’ausilio di una sofisticata attezzatura subacquea di ricerca e recupero fatta pervenire nei giorni scorsi dal nucleo sommozzatori di Roma. E dire che i soccorsi erano stati subito allertati, ma le ricerche del giovane si erano protratte per settimane, ma senza esito.

Proprio tra venerdì e sabato erano riprese le ricerche con una speciale strumentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente