Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Crevacuorese truffato da una concessionaria d’auto fittizia
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Crevacuorese truffato da una concessionaria d’auto fittizia

Il valsesserino ha versato una caparra di circa 8mila euro per un'Audi Q5 valutata in 39mila euro e che sarebbe dovuta arrivare dalla Germania

Crevacuorese truffato, spende 8mila euro per un’Audi che non vedrà mai

Crevacuorese truffato da un 49enne residente in Veneto

Un uomo di 38 anni di Crevacuore è stato raggirato. Nei mesi scorsi aveva visitato un sito internet specializzato in auto usate (“Auto Scout 24”) rimanendo colpito dai prezzi vantaggiosi di una concessionaria di Padova, “Auto Più”, poi rivelatasi fittizia. Il valsesserino ha versato una caparra di circa 8mila euro per un’Audi Q5 valutata in 39mila euro e che sarebbe dovuta arrivare dalla Germania. Passano le settimane e del mezzo neanche l’ombra. Come mai? Semplice, il sito di annunci online era fittizio e dei referenti non si ha più avuto notizie. Immediata, a quel punto, la denuncia, coi carabinieri che hanno identificato uno dei responsabili: Paolo C., 49enne residente in Veneto, con alle spalle decine di truffe di questo genere. Insieme al biellese, sarebbero rimaste vittime del suo modo di comportarsi circa 70 famiglie italiane. Dovrà rispondere di truffa aggravata, mentre sono ancora in corso le indagini per arrivare ai complici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente