Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > «Dammi soldi o ti sfregio». Paura sul treno Torino-Milano
Cronaca Fuori zona -

«Dammi soldi o ti sfregio». Paura sul treno Torino-Milano

Un uomo fermato dalla polizia ferroviaria: era appena uscito di galera dopo aver scontato una pena per violenza sessuale.

senza biglietto

«Dammi soldi o ti sfregio». Paura sul treno Torino-Milano per un uomo che minacciava i passeggeri in attesa con una lametta. Arrestato a Vercelli.

«Dammi soldi o ti sfregio». Momenti di paura

Alla fine è stato arrestato dalla polizia ferroviaria di Vercelli. E si è scoperto che era pure uscito di prigione da poco, finito nei guai per violenza sessuale. Si tratta di un pregiudicato senza fissa dimora che l’altro giorno ha seminato il panico tra alcuni passeggeri in attesa e in viaggio sul treno Torino-Milano. L’uomo si avvicinava alla vittima e la minacciava con una lametta: «Dammi soldi o ti faccio un taglio in faccia». Segnalato da un capotreno alla polizia ferroviaria di Vercelli, è stato fermato durante la sosta alla stazione. Un caso che fa ricordare quello, ancora più eclatante, dello studente rapinato da quattro bulli sempre sulla stessa tratta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente