Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Delitto di Roasio: oggi la procura contro Cangialosi
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Delitto di Roasio: oggi la procura contro Cangialosi

In corte d'Assise di appello vengono formalizzate le accuse contro Antonio Cangialosi, accusato di omicidio preterintenzionale.

delitto roasio

Delitto di Roasio: oggi nuova udienza i corta d’Assise di appello a Torino per la morte della piccola Matilda Borin. Il compagno della madre deve difendersi dall’accusa di omicidio preterintenzionale.

Delitto di Roasio: oggi parla il procuratore

Si torna in aula oggi in corte d’Assise di appello a Torino per il giallo di Roasio. Dopo l’audizione dell’imputato Antonio Cangialosi (che si era avvalso della facaltà di non rispondere), oggi sarà la procura a formalizzare le proprie accuse. Come è noto, l’ex bodyguard è accusato di aver inferto alla piccola Matilda Borin, 22 mesi, il calcio che poi la portò alla morte. Lui ha sempre negato, così come ha negato la madre della piccola, Elena Romani. Quest’ultima è stata assolta dopo tre gradi di giudizio, Cangialosi invece era stato inizialmente prosciolto, poi però la procura di Vercelli aveva fatto appello contro la decisione e l’uomo è tornato nei guai.

Un Commento

  • giulio basso ha detto:

    Quando penso a questa povera piccolina dal sorriso radioso provo una tristezza infinita. Uccisa da chi avrebbe dovuto amarla e proteggerla e volata tra gli angeli dopo un’agonia forse breve ma chissà con quanta sofferenza. Questa coppia diabolica non merita alcuna pietà, nessun pentimento da parte loro, nessun rimorso di coscenza ma solo la preoccupazione di non finire in galera dove meritano di starci e finire i loro giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente