Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ente condannato per il crollo in cui morì un ragazzo
Cronaca Fuori zona -

Ente condannato per il crollo in cui morì un ragazzo

La città metropolitana di Torino dovrà risarcire la famiglia

inseguimento da film

Ente condannato: la città metropolitana di Torino dovrà versare un risarcimento per la morte di un ragazzo di 17 anni.

Ente condannato per il crollo

La città metropolitana di Torino dovrà risarcire con circa 400mila euro la madre di un ragazzo morto nel 2008 a causa del crollo di un soffitto in una scuola. Lo ha deciso il tribunale civile del capoluogo. Fra il processo penale e quello civile, l’indennizzo supera i 900mila euro.

La tragedia

Il ragazzo morì nel 2008, in classe, quando crollò un soffitto nel liceo scientifico Darwin di Rivoli. Nell’incidente rimasero feriti altri ragazzi, fra cui alcuni in modo grave. «Nessuna cifra ce lo ridarà indietro – afferma ora la madre – la mia lotta è per la sicurezza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente