Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Estremismo religioso in carcere a Biella
Cronaca Fuori zona -

Estremismo religioso in carcere a Biella

E' stato rimpatriato in Marocco

Minacce continue: padre e figlio arrestati per stalking

Estremismo religioso per un 54enne marocchino ospite nella casa circondariale di via dei Tigli.

Estremismo religioso, espulso 54enne

E’ stato espulso per motivi di sicurezza un 54enne marocchino. L’accusa è di estremismo religioso, era ospite nella casa circondariale di Biella. E’ stato rimpatriato nella sua nazione proprio nei giorni scorsi. Il 54enne era in carcere per diverse condanne, ma nell’ultimo periodo avrebbe anche manifestato segnali di estremismo religioso.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente