Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Gattinara disc-jockey salva donna dal suicidio
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Gattinara disc-jockey salva donna dal suicidio

Vedendo una persona disperata e temendo una tragedia, Alberto Fanetti non ha esitato a intervenire

gattinara disc jockey

Gattinara disc-jockey sventa una tragedia: ha soccorso una donna che, in preda a un violento choc, avrebbe potuto cadere dal balcone.

Gattinara disc-jockey soccorre una donna sotto choc

Era una situazione difficilissima: una donna, gravemente scioccata dopo avere ricevuto una notizia tragica, si stava disperando, affacciata al balcone, pericolosamente vicina a cadere nel vuoto. A intervenire in grande fretta Alberto Fanetti, conosciuto disc jockey gattinarese, che ha evitato una disgrazia, mettendo in salvo la donna.

Una notizia terribile

L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di venerdì in corso Garibaldi a Gattinara. La donna soccorsa è di nazionalità russa e, a quanto pare, era in uno stato di profondo sconforto dopo aver ricevuto una telefonata dal suo paese d’origine che le annunciava la morte della figlia. Sotto choc, è uscita sul balcone del suo appartamento, disperandosi. Una scena straziante per molti testimoni. E fra questi anche Fanetti: «Mi trovavo in zona – racconta -, mentre la mia ragazza faceva acquisti, ero uscito da un negozio per fare una telefonata, quando ho sentito delle grida lancinanti. Mi sono preoccupato e sono andato a vedere cosa stesse accadendo. Ero preoccupato anche perchè in quella casa abita la madre di un amico».

Il passaggio fra i balconi

La presenza di Fanetti si è rivelata fondamentale affinchè la vicenda si risolvesse positivamente: «Ho subito capito che la situazione era seria – prosegue il racconto di “dj Fazza” -, quella donna era disperata, era sul balcone, si teneva aggrappata ma tutto faceva pensare che volesse gettarsi. Aveva la morte negli occhi». Sarebbe stato un volo fatale, da un’altezza di cinque-sei metri. E il gattinarese non ha avuto esitazioni, mettendo a repentaglio anche la propria incolumità: siccome la porta dell’appartamento era chiusa dall’interno, è passato dall’alloggio della vicina, ha scavalcato il balcone e raggiunto quello dove si trovava la donna.

Agire in fretta

«La rapidità era essenziale, non si sarebbe potuto attendere l’arrivo dei soccorsi – aggiunge Fanetti -. Non ho nemmeno pensato al pericolo di cadere nel momento di passare da un balcone all’altro, volevo solo portare soccorso a quella persona. Quando l’ho raggiunta, l’ho bloccata e cercato di calmarla, di rassicurarla. Mi è stata sicuramente d’aiuto l’esperienza maturata nei carabinieri, al tempo del servizio militare, dove mi ero trovato ad affrontare situazioni simili». Il gattinarese ha accompagnato la donna all’interno, ha così potuto aprire la porta d’ingresso per consentire i soccorsi: «Quando è arrivato un uomo che parlava russo e ha potuto dialogare con la donna, mi sono rassicurato; e da lì a poco sarebbero arrivati i soccorsi per gestire al meglio la situazione».

«Un gesto naturale»

Fanetti è molto conosciuto a Gattinara e in tutta la zona: disc jockey professionista, ha lavorato negli anni d’oro dell’ex discoteca Le Cave di Vintebbio, ed è tra l’altro l’ideatore dell’evento “Remember Le Cave” la cui ultima edizione è stata a luglio. Il suo intervento nel risolvere una situazione difficile non è passato inosservato e sono tanti i complimenti che sta ricevendo: «Certo mi fanno piacere – conclude -, ma non ho fatto nulla di trascendentale: per me è stato naturale, è nella mia persona poter aiutare gli altri soprattutto in questi tempi dove c’è un brutto clima e si scivola sempre più nell’individualismo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente