Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Gatto incastrato nella metro per due giorni
Cronaca Fuori zona -

Gatto incastrato nella metro per due giorni

L'animale era rimasto imprigionato in un'intercapedine. I suoi miagolii, fortunatamente, hanno attirato l'attenzione di alcuni passeggeri.

gatto incastrato

Gatto incastrato nella parete di ingresso della metropolitana: disavventura a lieto fine per un micio a Torino.

Gatto incastrato alla stazione

Sono stati necessari due giorni di lavoro per liberare un gatto rimasto incastrato all’interno della stazione Re Umberto della metropolitana di Torino. L’animale era imprigionato in un’intercapedine della parete di ingresso. Ad accorgersi della sua presenza, sono stati alcuni passeggeri, che sabato pomeriggio hanno sentito il gatto miagolare.

I soccorsi

I passanti hanno avvertito il personale del Gruppo Torinese Trasporti. Insieme a loro, sono intervenuti i vigili del fuoco, le guardie zoofile e alcune associazioni animaliste. Finalmente, intorno alle 2 di questa notte, i soccorritori sono riusciti a raggiungere il micio. L’animale è stato affidato alle cure di un’associazione.

Durante le ricerche dei giorni scorsi a Serravalle, invece, è stato un cane soccorritore a rimanere imprigionato in una chiusa.

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente