Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Giovani arrestati per rapina: vittime due fratelli di Gattinara
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Giovani arrestati per rapina: vittime due fratelli di Gattinara

Dovranno rispondere anche dell'accusa di spaccio di stupefacenti

giovani arrestati

Giovani arrestati per rapina a Cossato: tre i ragazzi coinvolti, tra i venti e i ventidue anni.

Giovani arrestati a Cossato

Tre arresti per una rapina avvenuta a fine novembre a Cossato. Le vittime erano due fratelli originari di Gattinara. Per un ventenne biellese, un ventunenne di origine marocchina e un ventiduenne nato in Romania è stata disposta la custodia cautelare in carcere. I tre, oltre a essere considerati gli esecutori di una rapina, dovranno rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

La rapina

Uno dei tre giovani aveva conosciuto uno dei due fratelli, che l’aveva anche invitato a casa per giocare insieme ai videogiochi. I tre avrebbero quindi pianificato la rapina. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dopo avere raggiunto Cossato in treno, il ragazzo si è presentato a casa dei due fratelli. Ma una volta aperta la porta, i tre hanno fatto irruzione armati di coltelli e hanno immobilizzato i due fratelli. Si sono quindi impossessati di poche decine di euro in contanti, cellulari, una consolle, vestiti e addirittura una macchinetta per il caffè.

Le indagini

I carabinieri di Cossato si sono basati sulle testimonianze e sulle immagini riprese da alcune telecamere in zona. Le successive perquisizioni negli alloggi dei tre giovani hanno portato alla luce parte della refurtiva, ma anche 50 grammi di stupefacenti fra hashish e marijuana, insieme a un bilancino di precisione. I tre sono stati portati nel carcere di Biella. In tema di rapina, a Gattinara è ancora fresco il ricordo del singolare assalto al market Dpiù, con rapida solizione del caso e arresto delle due persone che avevano messo a segno il colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente