Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Grignasco, 52enne condannato a 4 anni per concorso in estorsione
Cronaca Novarese Serravalle e Grignasco -

Grignasco, 52enne condannato a 4 anni per concorso in estorsione

Secondo i giudici, nell’aprile del 2016 ha appoggiato un altro imputato nella richiesta di soldi al titolare di un locale di Maggiora

Il tribunale di Novara ha inflitto in abbreviato quattro anni di reclusione per concorso in estorsione a F. P., 52enne di Grignasco. La vicenda risale all’aprile dell’anno scorso e vede imputate anche altre tre persone che stanno seguendo il processo ordinario in dibattimento. Per l’accusa, F. P. avrebbe appoggiato uno degli altri imputati in occasione di una richiesta di soldi a ristoratori e baristi del Borgomanerese. L’episodio risale al 2 aprile 2016. R. T., 49enne di Cureggio imputato nel processo ordinario, chiede 200 euro al titolare de ”La vecchia sportiva” di Maggiora, come già era accaduto altre volte in passato. In precedenza il titolare aveva sempre consegnato il denaro, quella volta però si fa coraggio e finisce per rifiutarsi di pagare. Successivamente egli incontra sia R. T. che F. P. in un altro locale di Maggiora, luogo dell’episodio per cui è finito sotto accusa il grignaschese. Costui avrebbe finto di interessarsi alla situazione del ristoratore, decidendo infine di consegnare lui, al posto del commerciante, i 200 euro a R. T. Questi avrebbe poi riferito al barista che da quel momento era in debito anche con F. P., il quale, l’indomani, si è presentato presso ”La vecchia sportiva” chiedendogli 500 euro. Il giudice, come detto, ha condannato F. P. a quattro anni di reclusione.  

Articolo precedente
Articolo precedente