Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Il consulente fa sparire 130mila euro a due pensionati: condannato
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Il consulente fa sparire 130mila euro a due pensionati: condannato

Aveva convinto due ottantenni ad affidargli i risparmi

Un 59enne del Novarese è stato contannato a un anno e otto mesi, con l’obbligo di restituire 125mila euro a una coppia di pensionati sugli ottant’anni che erano stati truffati. L’uomo, promotore finanziario, li aveva convinti ad affidargli i risparmi di una vita per investire in alcune assicurazioni e quote in fondi. Tutto filò liscio fino a quando l’uomo comunicò ai due che avrebbe cambiato banca, andando a lavorare per un altro istituto di credito, e trasferendo con lui anche i soldi dei due pensionati. Peccato che i due ricevettero di lì a poco una telefonata proprio dall’istituto di credito dove il promotore diceva di lavorare: era un altro promotore che li contattava in quanto “nuovi clienti”. Loro ovviamente dissero di essere già clienti tramite il loro promotore. Chiesero spiegazioni al promotore di loro fiducia, che riferì che i fondi erano vincolati: diede in garanzia un assegno di 100mila euro che però risultò scoperto. E i due pensionati si rivolsero alla forze dell’ordine.

Articolo precedente
Articolo precedente