Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Il papà di Erika: «Nessun perdono per Dimitri»
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Il papà di Erika: «Nessun perdono per Dimitri»

«Non doveva uccidere la mia bambina»

«Dimitri resti dentro». E’ lo sfogo del papà di Erika Preti, la ragazza biellese uccisa dal fidanzato durante la loro vacanza in Sardegna. Papà Fabrizio Preti ai microfoni di Retebiella Tv ha detto di non voler perdonare il fidanzato della figlia: «Deve pagare e stare dentro. Non doveva uccidere la mia bambina». La donna era stata trovata morta in casa, il fidanzato aveva detto di essere stato colpito al capo da un malvivente. La procura però non aveva creduto a questa versione, gli indizi di colpevolezza erano pesanti ma non era stato preso alcun provvedimento. La scorsa settimana l’uomo davanti ai suoi legali e poi in procura a Biella ha confessato di averla uccisa per un rimprovero di troppo, un raptus insomma. Ma stando a quanto pubblicato dal giornale “Nuova Sardegna” si tratterebbe di un omicidio efferato. Due i coltelli utilizzati dall’uomo per uccidere quello che ha sempre definito “amore”.

Articolo precedente
Articolo precedente