Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ladri a Ghemme: “Ora mia madre vive nella paura”
Cronaca Novarese -

Ladri a Ghemme: “Ora mia madre vive nella paura”

Nel mirino alcune case nel centro storico del paese

furti a ghemme

Ladri a Ghemme: l’allarme arriva dai social network per alcuni furti avvenuti nel centro storico.

Ladri a Ghemme i casi

Scatta l’allarme furti in paese: diversi ghemmesi hanno raccontato sui social network di essere finiti nel mirino dei ladri. I malviventi hanno preso di mira alcune case del centro storico, le vittime per lo più anziani. E così sul gruppo Facebook di “Sei di Ghemme se” è partito l’invito a stare in guardia e a tenere gli occhi aperti.

La paura

Tra chi ha avuto la brutta esperienza di trovarsi un estraneo in casa c’è anche la mamma dell’ex consigliere comunale Davide Brusotti, che abita in via Verdi. «Mio padre è a Veruno per curarsi e ne hanno approfittato – racconta quest’ultimo – Evidentemente conoscevano bene la situazione. Sono entrati di notte e per fortuna non sono saliti al piano di sopra dove mia mamma dormiva nella sua stanza chiusa a chiave. Cercavano sicuramente dei soldi, ma non li hanno trovati e si sono portati vita una cassa di olio. Hanno però tolto tutti i quadri dai muri, evidentemente per cercare una cassaforte, e fatto a pezzi un armadio. Ma oltre ai danni materiali ci sono quelli psicologici: mia mamma da allora ha paura e fa fatica ad addormentarsi. E come lei credo gli altri anziani vittime di questa microcriminalità in paese. E’ un peccato che anche a Ghemme si respiri quest’aria di insicurezza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente