Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Litigano per una precedenza, li insegue con il furgone e travolge una coppia in moto
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Litigano per una precedenza, li insegue con il furgone e travolge una coppia in moto

Episodio sconcertante in Valsusa: una ragazza è morta, il fidanzato è gravissimo. Arrestato il colpevole

La lite per una precedenza degenera e trasforma un uomo su un furgone in un killer che insegue e travolge le sue vittime. E’ accaduto ieri nel tardo pomeriggio in Valsusa. Una moto e un furgone si affiancano a un crocevia lungo la strada che scende a Torino: i due conducenti hanno qualcosa da dirsi, volano parole più grosse del dovuto e il motociclista (che viaggiava con la sua fidanzata) tira un pugno sullo specchietto dell’automezzo. Poi ripartono: la moto scatta in avanti ma il furgone si butta all’inseguimento. Finchè, a una rotonda, la moto rallenta quel tanto che basta perché il furgone la investa, travolgendo i due occupanti e finendo la corsa contro il guard-rail. La ragazza (Elisa Ferrero, 27 anni) muore quasi subito, il giovane (Matteo Penna, 29) è gravissimo in ospedale. 

 

Il conducente del furgone è stato arrestato per omicidio stradale: è pure risultato positivo all’alcol-test. Già nel 2010 era stato arrestato per aver provocato un incidente, ubriaco anche quella volta.

Articolo precedente
Articolo precedente