Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Lo sfruttamento della prostituzione era un affare di famiglia
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Lo sfruttamento della prostituzione era un affare di famiglia

Lo sfruttamento della prostituzione era un affare di famiglia

Lo sfruttamento della prostituzione era un affare di famiglia. Il tribunale di Novara ha messo sotto processo, figlia, madre e padre che avevano messo su un vero e proprio centro di reclutamento di prostitute dall’est, ragazze che ricevevano in casa nell’Aronese e a Gallarate. Carabinieri e Digos erano riusciti a scoprire tutto grazie alla denuncia di una delle giovani, sentiti anche diversi clienti provenienti dall’alto novarese. Nei giorni scorsi è arrivata la sentenza: condanna a quattro anni per la figlia che affittava gli appartamenti e amministrava le case, due anni per la madre che collaborava nella gestione, reato prescritto invece per il padre che avrebbe fatto entrare in Italia clandestine.

Articolo precedente
Articolo precedente