Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Maggiora, lascia il marito e si porta via la figlia: il giudice le impone di tornare
Cronaca Novarese -

Maggiora, lascia il marito e si porta via la figlia: il giudice le impone di tornare

Finisce in tribunale la vicenda di un ex commerciante del paese e abbandonato dalla moglie

Un commerciante di Maggiora abbandonato dalla moglie, che si è portata Bologna pure la figlioletta, in casa del suo nuovo compagno. E scoppia il caso. Il tribunale civile di Novara ha imposto alla donna di tornare indietro e di attendere la fine della separazione, perché non può portarsi via la figlia come fosse una valigia. 

Ma lei non ci sta, e fa leva su passate denunce per maltrattamenti e stalking a cui il marito l’avrebbe sottoposta. Tutto falso, replica lui: la veritià è che la donna era abituata a un tenore di vita che, dopo la chiusura per debiti della sua attività commerciale, l’uomo non era più in grado di offrirle. Un caso che si potrà risolvere solo con il pronunciamento del giudice. Che nel frattempo ha però voluto tutelare la bambina, imponendo alla donna di fare dietro-front.

Articolo precedente
Articolo precedente