Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Mani al collo della compagna: arrestato
Cronaca Fuori zona -

Mani al collo della compagna: arrestato

Dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio. L'uomo: "Volevo solo difendermi".

mani al collo

Mani al collo della compagna durante una lite: un uomo è stato arrestato per tentato omicidio.

Mani al collo durante il litigio

Un uomo di 49 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio per avere messo le mani al collo della compagna durante una lite. Lo racconta La Nuova Provincia di Biella. Secondo le accuse, l’uomo avrebbe stretto le mani attorno al collo della donna, per poi andarsene lasciandola incosciente. Le forze dell’ordine, al loro arrivo, hanno notato dei segni sul collo. A chiamarle è stata la compagna. L’uomo è stato arrestato poco dopo, in un bar di Biella.

La sua difesa

Il 49enne ha invece fornito una diversa versione dei fatti. Ha spiegato di avere effettivamente afferrato la compagna al collo durante la lite, ma solo per difendersi e allontanarla da sé. Ha inoltre sostenuto di non averla lasciata priva di sensi né tantomeno di avere avuto alcuna intenzione di ucciderla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente