Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Mistero degli scontrini: “Chi l’ha visto?” sulle tracce di Giorgio Montin
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Mistero degli scontrini: “Chi l’ha visto?” sulle tracce di Giorgio Montin

L'uomo, originario di Trivero e residente a Biella, è assente da oltre un mese

mistero degli scontrini

Mistero degli scontrini al centro della puntata di “Chi l’ha visto?” che ha trattato anche la scomparsa del biellese Giorgio Montin.

Mistero degli scontrini

Giorgio Montin ha 63 anni, abita a Biella ma è originario di Trivero. Dal 9 dicembre è scomparso. A contribuire alle ricerche anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. Come riporta La nuova Provincia di Biella, nell’ultima puntata la redazione si è concentrata su un dettaglio momentaneamente incomprensibile. In casa dell’uomo sono stati trovati due scontrini, emessi da negozi di alimentari.

La spesa sparita

Il triverese aveva comprato merce per oltre 40 euro. Il cibo era tanto, troppo per una sola persona. Ci si chiede quindi se quella sera abbia organizzato una cena, ma la cucina in perfetto ordine e l’assenza di avanzi la rendono un’ipotesi poco credibile. In trasmissione si è quindi ipotizzato che possa avere incontrato qualcuno o abbia portato la spesa con sé. Un mistero ancora tutto da chiarire, ma che si spera possa aiutare nelle ricerche del 63enne.

Un Commento

  • luigi ha detto:

    Un padre che stravede per la figlia decide di scomparire? ( vedasi post sulla sua pagina di FB)Mah,… ho seri dubbi! Intanto bisogna tenere sotto controllo il suo conto e capire se sta facendo movimenti “economici ” ( prelievi ) visto che è un pensionato; se veramente si è allontanato di sua spontanea volontà, beh dovrà pur mantenersi , o no? Ovvio che se preleva regolarmente la pensione da 2 spiegazioni, 1) in primis che è in vita ( cosa molto importante) 2 vuol dire che si è veramente allontanato volontariamente lui. Dissapori in famiglia? Non è dato a sapersi, e cmq FOSSE questo il motivo… e sbagliato sparire, in tutte le famiglie possono e ci sono dei momenti no, ma vanno superati insieme e non certamente sparendo dalla circolazione. Nel”altro caso se non stanno avvenendo movimenti sul conto e la pensione non è stata ritirata, beh qui c’è qualcosa che non quadra, a questo punto si deve indagare nell’ambito delle amicizie e dei luoghi di frequentazione, perché la cosa si fa più seria del dovuto, può realmente essere successo un qlc che tutti noi per ora ignoriamo ! Ps auguro alla figlia che il tutto si risolva nei migliori dei modi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente