Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Muore contro barriere della rotonda: dramma a Romagnano
Cronaca Novarese -

Muore contro barriere della rotonda: dramma a Romagnano

E' un ingegnere milanese di 65 anni la vittima del tragico incidente avvenuto alla rotonda tra via Novara e via Caduti sul lavoro.

Muore contro barriere della rotonda: ricostruita la dinamica del tragico incidente che nella notte tra domenica e lunedì è costato la vita a un ingegnere milanese di 65 anni, Mario Papini.

Muore contro barriere della rotonda: addio a un ingegnere

Ricostruita la dinamica del tragico incidente accaduto nella notte tra domenica e lunedì, costato la vita all’ingegner Mario Papini, 65 anni, di Milano. E’ successo alla rotonda di via Novara con via Caduti sul lavoro e via Balconi. Era circa l’una di notte quando l’ingegner Papini a bordo della sua Yamaha stava percorrendo la strada interna di Romagnano in direzione di Novara. Lo scontro con una Mercedes condotta da una persona residente in zona è avvenuto all’interno della rotatoria, ed è stato lo stesso automobilista a lanciare l’allarme. Dopo lo scontro ha perso il controllo del motoveicolo schiantandosi contro le transenne pubblicitarie che delimitano il passaggio pedonale. Le transenne che sono state piegate, una addirittura divelta.

Nulla da fare per i soccorritori

Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Romagnano, oltre ai carabinieri della tenenza di Borgomanero per i rilievi del caso, ma ormai per il 65enne non c’era più nulla da fare. Quando il 118 è giunto sul posto le condizioni dell’uomo erano già gravi, tra i primi a giungere sul posto i vigili del fuoco della vicina caserma di Romagnano per il recupero del mezzo e la messa i sicurezza della strada. Il quadro che i soccorritori si sono trovati davanti era impressionant. L’uomo pare fosse legato alla Valsesia dove saliva soprattutto nei fine settimana. E domenica forse stava rientrando a casa quando è stato vittima di un fatale incidente. Lascia la famiglia, oltre a tanti amici.

Un Commento

  • Andrea ha detto:

    Dispiace quando muore qualcuno però da quello che risulta andava forte con la moto…. Io abito in zona e tutti i giorni ne vedo di tutti i colori in queste rotonde…. Anche quella che va su in mauletta é pericolosa…… Ormai siamo presi tutti dalla fretta….. Cmq che riposi in pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente