Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Muore dopo calmante: infermiere indagato per omicidio
Cronaca Fuori zona -

Muore dopo calmante: infermiere indagato per omicidio

ll decesso avvenne nel 2015, all'ospedale di Carmagnola

senza vaccini

Muore dopo calmante: un infermiere è accusato di avere sedato il paziente senza prescrizione e di avere ostacolato i soccorsi.

Muore dopo calmante in ospedale

Omicidio aggravato: è l’accusa rivolta a un infermiere per un decesso avvenuto nel 2015 all’ospedale di Carmagnola. Secondo le accuse, l’uomo avrebbe somministrato un calmante a un paziente senza prescrizione medica, ma per sedarlo e lavorare così di meno. Il farmaco ha causato una crisi respiratoria.

I soccorsi

Secondo le accuse, l’infermiere avrebbe inoltre ostacolato i soccorsi, omettendo di riferire al personale medico di avere effettuato l’iniezione. In reparto, infatti, era presente un antidoto che avrebbe potuto salvarlo. Per tutte queste ragioni, il procuratore contesta all’infermiere le aggravanti dei “motivi futili e abietti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente