Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > «Non puntate il dito contro i genitori. E’ stata una disgrazia»
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

«Non puntate il dito contro i genitori. E’ stata una disgrazia»

La comunità musulmana chiede rispetto dopo la morte della piccola di 2 anni a Crevacuore.

«Non puntate il dito contro i genitori», è l’appello che arriva dalla comunità musulmana della Valsessera dopo la morte della piccola Assia.

«Non puntate il dito contro i genitori»

La comunità musulmana di Crevacuore e della Valsessera da subito si è stretta attorno ai genitori, ma soprattutto chiede rispetto. «I commenti letti su Facebook sono terribili, se la prendono con i genitori – spiegano dalla comunità -. Purtroppo la gente non sa come sono andate le cose e giudica e basta. E’ stata una disgrazia, la bimba era insieme agli zii, è bastato un attimo». Purtroppo sui social i commenti verso i genitori sono stati pesanti e non hanno fatto che aggiungere dolore alla disgrazia già avvenuta. «Chiediamo rispetto soprattutto in questo momento di dolore – spiegano -. La famiglia è distrutta e sarebbe il caso di fare silenzio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente