Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Overdose morta a 40 anni a Cureggio: alla sbarra chi l’aiutò a drogarsi
Cronaca Novarese -

Overdose morta a 40 anni a Cureggio: alla sbarra chi l’aiutò a drogarsi

Tragedia di una cameriera, finisce sotto processo l'uomo che l'accompagnò dallo spacciatore.

Overdose morta a 40 anni a Cureggio: iniziato il processo per l’uomo che la condusse dallo spacciatore.

Overdose morta a 40 anni a Cureggio

Una donna morta 40enne per edema polmonare cui si è aggiunta la droga. Era accaduto qualche anno fa a Cureggio. La donna, cameriera con lunghi trascorsi nella tossicodipendenza, era temporaneamente riuscita a liberarsi dalla droga. Poi però c’era ricascata: e una sera aveva fissato un appuntamento nei boschi di Castano Primo. Accompagnata da un uomo, aveva acquistato cocaina ed eroina da uno spacciatore nordafricano ed era tornata a casa. Quando era poi rientrato il compagno, l’aveva trovata senza vita. Adesso è finito sotto processo l’uomo che la accompagnò dal pusher: si parla di morte come conseguenza di altro delitto, cioè dello spaccio di stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente