Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Pray furti nelle case: le telecamere non bastano
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Pray furti nelle case: le telecamere non bastano

L'amministrazione comunale lancia un appello ai cittadini: «Uniamoci e segnaliamo auto sospette»

Pray furti nelle case: le telecamere non bastano. L’amministrazione comunale lancia un appello ai cittadini:«Uniamoci e segnaliamo auto sospette».

Pray furti nelle case: le telecamere non bastano

 Dopo gli ultimi furti  ora il Comune prepara l’offensiva: «Chiediamo di essere molto attenti e di verificare e segnalare immediatamente ai carabinieri eventuali auto sospette- spiega il vice sindaco Gianfranco Mencattini – prendendo anche i numeri di targa. Se vedete persone sconosciute o auto che non appartengono a persone della vostra frazione, chiamate subito i carabinieri. Non temete i falsi allarmi. Meglio una verifica in più che una in meno».

Cittadini coinvolti

Insomma ogni cittadino è coinvolto: «Dobbiamo assolutamente preoccuparci di proteggere le nostre case e i nostri beni, con una attenzione particolare da mettere in atto tutto il giorno e tutti i giorni. Avvisiamo anche i nostri vicini, famigliari, parenti, conoscenti, e tutte le persone che abitano nelle nostre frazioni. Solo con la partecipazione attiva di tutti potremo aiutare i carabinieri a liberarci di questo flagello, che può toccare ognuno di noi».

Foto d’archivio

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente