Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Precipita e muore alpinista di 29 anni
Cronaca Fuori zona -

Precipita e muore alpinista di 29 anni

Nuova tragedia sulle montagne piemontesi: è accaduto in Valle Orco, nel Canavese. Molto difficile il recupero del corpo.

infortunio pianalunga

Precipita e muore alpinista di 29 anni: la tragedia è accaduta ieri (domenica) in mattinata nel Canavese.

Precipita e muore a 29 anni sotto gli occhi del compagno di cordata

Sono state le urla del compagno di cordata a segnalare la disgrazia a un’altra cordata che era in zona, e che ha allertato i soccorsi. Ieri mattina (domenica) nuova tragedia sulle montagne piemontese, e a perdere la vita è stato un 29enne residenti a Rivoli, Francesco Altavilla. Come riporta anche ilcanavese.it, il giovane è morto dopo essere precipitato dalla parete del Becco meridionale della Tribolazione, a oltre 3.100 metri di altitudine, nel vallone di Piantonetto. Una disgrazia avvenuta solo qualche settimana dopo quella accaduta in val Vigezzo, dove era intervenuto anche il 118 di Borgosesia.

Il difficile intervento di soccorso

Come accennato ’allarme è stato lanciato da un’altra cordata in zona che ha udito i richiami del compagno di cordata della vittima. Il recupero della salma effettuato dal tecnico del Soccorso alpino e speleologico piemontese a bordo dell’eliambulanza 118 è avvenuto in condizioni molto difficoltose a causa del forte vento che creava turbolenze intorno alla montagna. Il compagno della vittima è stato invece riaccompagnato a valle dalla stessa cordata che aveva allertato i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente