Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Prendono tranquillanti e si tagliano le vene
Cronaca Novarese -

Prendono tranquillanti e si tagliano le vene

La polizia stradale di Romagnano salva una coppia che aveva deciso di farla finita nel parcheggio della Boschina lungo la A26

Prendono tranquillanti e si tagliano le vene: la polizia stradale di Romagnano salva una coppia che aveva deciso di farla finita insieme nell’area di sosta della Boschina sulla A26.

Prendono tranquillanti e si dicono addio

Avevano deciso di farla finita insieme. Lui 47 anni, lei 45. E avevano pianificato tutto con cura. Dalla zona di Verbania, dove abitano, avevano percorso la A26 fino a fermarsi nell’area di sosta della Boschina, a pochi chilometri dal casello autostradale di Romagnano-Ghemme.  Lì hanno tentato il suicidio: si sono detti addio, si sono imbottiti di tranquillanti e si sono tagliati le vene dei polsi.

L’arrivo dei poliziotti di Romagnano

A salvare i due è stata una pattuglia della polizia stradale di Romagnano che era impegnata in un giro di controllo. Di solito l’area viene frequentata soprattutto da scambisti. Gli agenti vedendo un’auto appartata si sono avvicinati pensando alla solita coppietta intenta ad amoreggiare. Hanno capito che qualcosa non andava quando nessuno rispondeva alle loro segnalazioni luminose. Hanno quindi guardato dentro l’abitacolo e hanno notato due persone prive di conoscenza riverse sui sedili. Hanno cercato di dare i primi soccorsi, quindi è stato allertato il 118, determinante la corsa in ospedale Sant’Andrea di Vercelli. Il fatto è accaduto l’altra settimana. Adesso i due stanno meglio: andati così vicin alla morte, ora si spera che trovino la forza per ricostruirsi una vita.

Foto da novaraoggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente