Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Professoressa trovata morta: c’è un indagato
Cronaca Fuori zona -

Professoressa trovata morta: c’è un indagato

La docente lavorava alla scuola media di Cigliano. Il caso risale a luglio e presenta molti aspetti ancora da chiarire.

professoressa trovata

Professoressa trovata senza vita sul bordo della strada: c’è un indagato per la misteriosa morte della donna.

Professoressa trovata morta: la svolta

Arriva una svolta nelle indagini sulla morte di Silvia Crosetto, la professoressa di Cigliano trovata senza vita a luglio, sul ciglio della strada in provincia di Imperia. C’è infatti un indagato per il caso: l’ipotesi di reato è di omicidio colposo. Secondo le prime indiscrezioni, non si tratterebbe di un automobilista.

Un caso misterioso

La docente aveva 44 anni. Di Moncalieri, in provincia di Torino, insegnava alle scuole medie di Cigliano. Stava tornando a casa dopo avere incontrato la madre nei pressi di Savona, quando è stata trovata senza vita. Il corpo era sul ciglio della strada: dall’altra parte rispetto alla sua auto, rimasta con la portiera aperta e l’autoradio accesa.

Le ipotesi

La prima ipotesi fu quella di un investimento, ma le lesioni riportate non sarebbero compatibili. La donna era ferita alla schiena e alla testa e presentava delle escoriazioni sulle gambe e sulle cosce. Al vaglio degli inquirenti anche la possibilità che sia stata aggredita o calpestata da un animale, come un toro o un cavallo. In quel caso il proprietario dovrebbe risponderne davanti alla legge.

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente