Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Pugno a un carabiniere, dieci mesi per un profugo richiedente asilo
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Pugno a un carabiniere, dieci mesi per un profugo richiedente asilo

Il giovane era salito su un treno senza biglietto

Un nigeriano richiedente asilo, ospite nel centro di accoglienza di Gozzano, è stato condannato a dieci mesi con la condizionale per aver sferrato un pugno a un carabiniere. L’altro giorno il giovane, 26 anni, era salito assieme ad altri migranti su un treno, ma erano stati scoperti senza biglietto. Giunti alla prima stazione, il capotreno ha cercato di far scendere il gruppetto, e in suo aiuto era arrivato un carabiniere in borghese. Il quale però si è preso un pugno in faccia, e ha pure due dita rotte. Dal giudice è arrivato anche il nulla osta per l’espulsione.

Articolo precedente
Articolo precedente