Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ricattato dopo avere contattato una transessuale: due arresti
Cronaca Fuori zona -

Ricattato dopo avere contattato una transessuale: due arresti

Vittima un uomo di Como, minacciato di fare sapere il tutto alla sua famiglia

ricattato dopo

Ricattato dopo avere contattato una transessuale: un uomo di Como aveva già versato 16mila euro ai suoi aguzzini.

Ricattato dopo i contatti con una transessuale

Un uomo di Como è stato ricattato dopo avere contattato via internet una persona transessuale per contrattare un rapporto. Rapporto che, peraltro, non è mai stato consumato. Ma da lì è iniziato un incubo per il comasco, a cui sono stati estorti oltre 16mila euro con la minaccia di raccontare il tutto alla sua famiglia.

L’arresto

Dopo avere già versato più di 16mila euro, l’uomo si è rivolto ai Carabinieri. I militari sono intervenuti dopo l’ultima consegna di denaro, avvenuta a Cantù. Hanno quindi arrestato la persona transessuale, 42enne di nazionalità italiana, e un complice 21enne di origine rumena. Entrambi gli arresti sono stati convalidati. Per il 21enne è stata disposta anche la misura cautelare del carcere, essendosi assunto in toto la responsabilità delle minacce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente