Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Romagnano assolto liceale 70enne accusato di molestie
Cronaca Novarese -

Romagnano assolto liceale 70enne accusato di molestie

I contatti erano avvenuti attraverso la chat del social network Facebook

romagnano assolto

Romagnano assolto il 70enne che era stato accusato di avere molestato una studentessa su Facebook.

Romagnano assolto al processo

E’ arrivata una sentenza di assoluzione per il settantenne di Romagnano, iscritto al liceo, accusato di molestare su Facebook una compagna di classe. Il tribunale di Novara infatti ha determinato che gli atteggiamenti di S.B. (queste le iniziali del nome) non possono rientrare nelle molestie in quanto non è emersa una situazione di disturbo o di insofferenza da parte della giovane. Inoltre non vi è prova che dietro l’account con il suo nome vi fosse realmente l’uomo. E così il settantenne, difeso dall’avvocato Alessandra De Gasperis è stato assolto.

La situazione

I fatti risalgono al 2014, quando l’uomo era stato denunciato perché la compagna di classe di 16 anni lo aveva indicato come autore di molestie. L’uomo si era iscritto al liceo “Casorati” perché appassionato delle materie artistiche. E fino alla classe quarta aveva anche seguito le lezioni. Poi però era arrivata la denuncia. Dopo un incontro a scuola sul tema degli adescamenti dei minori su internet, la giovane, residente a Cureggio, aveva raccontato agli insegnanti quanto stava accadendo.

Via chat

L’uomo le aveva chiesto l’amicizia su Facebook ed aveva avviato una chat privata. Aveva iniziato con frasi generiche, chiedendole di descriversi; poi però era passato a cenni decisamente più maliziosi. Chiedendo per esempio come era il corpo della giovane e sottolineando come la differenza di età non fosse un problema. La giovane, non stupita del contatto visto che erano compagni di classe, aveva voluto vedere fin dove l’uomo volesse spingersi. Un botta e risposta però che dal giudice non è stato recepito come molesto, secondo la definizione giuridica, anche se la ragazza aveva riferito di frasi e complimenti poco “cavallereschi”. La difesa ha puntato su questo elemento, altrimenti la giovane avrebbe troncato la conversazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente