Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Romagnano condannati i ladri-acrobati del Mercatone Uno
Cronaca Novarese -

Romagnano condannati i ladri-acrobati del Mercatone Uno

Concluso il processo a carico della banda di romeni che nel maggio del 2014 entrarono dal tetto e fecero razzia di telefoni, smartphone e altri apparecchi tecnologici.

Romagnano condannati i ladri-acrobati del Mercatone Uno. Mihai Laurentiu Balea, 26 anni, e Cristinel Taranu, 28 anni, hanno mettere a segno il furto avvenuto nella notte tra il 29 e il 30 maggio del 2014.

Romagnano condannati i ladri-acrobati del Mercatone Uno

Era stato coinvolto nell’indagine anche un terzo giovane, Radu Alexandru Prisacaru, di 29 anni, la cui posizione è stata stralciata per problemi processuali e rimane quindi separata da quella dei presunti complici. I difensori Maria Paola Castiglione e Teresa Bizzozero avevano chiesto l’assoluzione sostenendo che non c’erano prove di una loro partecipazione ai colpi e di una loro identificazione certa, e soprattutto che la refurtiva non è mai stata trovata.

Ladri acrobati

Quello di cui sono accusati i due romeni era stato un colpo degno di acrobati del circo: i ladri praticarono un buco nel soffitto del negozio di via Novara e si calarono all’interno con una corda. Una volta dentro fecero razzia di tutto, in modo particolare di prodotti tecnologici nel reparti hi-fi. Fecero sparire computer, cordless, schede telefoniche e telefonini per un valore complessivo di circa 14mila euro, prelevandoli dalle vetrinette espositive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente