Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ruba al Penny e aggredisce la sicurezza a colpi di surgelati
Cronaca Fuori zona -

Ruba al Penny e aggredisce la sicurezza a colpi di surgelati

Episodio rocambolesco al Lago Maggiore: una romena di 32 anni arrestata dai carabinieri di Arona.

Ruba al Penny e aggredisce l’addetto alla sicurezza e scappa. E’ accaduto a Dormelletto, centro sul Lago Maggiore: una romena di 32 anni arrestata dai carabinieri di Arona.

Ruba al Penny e aggredisce l’addetto alla sicurezza a colpi di surgelati

L’altro giorno i carabinieri di Arona hanno arrestato C.V., cittadina rumena classe 1987, senza fissa dimora, pregiudicata, poiché responsabile di rapina impropria commessa al “Penny market” di Dormelletto. La donna è stata sorpresa dall’addetto alla vigilanza del supermercato mentre era intenta ad occultare tra gli abiti e nella propria borsa numerosi generi cosmetici ed alimentari sottraendoli dagli scaffali: vistasi scoperta, cercava quindi di guadagnare la fuga colpendo ripetutamente e violentemente il responsabile con un prodotto surgelato, riuscendo in questo modo a dileguarsi nelle vicinanze, dove la attendevano i suoi complici.

LEGGI ANCHE: Rubano al Penny Market ma all’uscita trovano i carabinieri ad aspettarle

L’inseguimento e l’arresto

Come riporta novaranetweek.it, i carabinieri sono arrivati però in breve tempo sul posto e si sono messi subito sulle tracce della donna: l’azione coordinata delle due pattuglie permetteva quindi di individuarla poco lontano e di bloccarla assieme ad altre due persone.

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente