Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Sequestrato il furgone delle badanti moldave
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Sequestrato il furgone delle badanti moldave

Era partito da Borgomanero per portare in Moldavia cibo, vestiti e altre suppellettili, ma la polizia stradale l’ha fermato prima che prendesse l’autostrada.

Era partito da Borgomanero per portare in Moldavia cibo, vestiti e altre suppellettili, ma la polizia stradale l’ha fermato prima che prendesse l’autostrada. Uno dei tanti furgoni utilizzato dalle badanti dell’est per portare materiale e regali alle proprie famiglie nel paese di origine è stato sequestrato. L’uomo al volante infatti non aveva alcun permesso per il trasporto di materiale o bolla di accompagnamento, in fondo si tratta di un vero e proprio servizio utilizzato anche dalle badanti che lavorano nella zona della Valsesia e alto Novarese. La Polstrada ha proceduto così al sequestro del mezzo con una multa da 4000 euro. Ogni settimana diversi furgoni salgono verso i paesi come Moldavia, Romani e Bielorussia per portare vestiti, ma anche altro materiale alle famiglie delle badanti. Spesso questo servizio di trasporto viene effettuato senza alcun permesso come prevede la legge. 

Articolo precedente
Articolo precedente