Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Straziante addio prima del suicidio: «La vita non è stata generosa con noi»
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Straziante addio prima del suicidio: «La vita non è stata generosa con noi»

I due amici che ieri si sono tolti la vita a Brusnengo avevano lasciato un biglietto prima di venire asfissiati dal monossido

Straziante addio prima del suicidio: i due amici trovati ieri mattina tra Rovasenda e Brusnengo avevano lasciato scritto il motivo del loro gesto: «La vita è stata dura, non è stata generosa con noi».

Straziante addio prima di uccidersi con i gas di scarico

Prima di accendere il motore avevano lasciato uno scritto straziante: «La vita è stata dura, non è stata generosa con noi». Il biglietto è stato trovato dai carabinieri di Masserano ieri mattina (mercoledì), avvertiti dall’agricoltore che aveva scoperto l’auto mentre stava andando al lavoro. Dentro c’erano i corpi senza vita di Fabio D’Angelo, 41enne di Villa del Bosco, ed Elena Martini, 34enne di Sagliano Micca. Erano morti già da qualche ora, nessun dubbio sulla volontarietà del loro gesto.

L’abitacolo sigillato

Avevano collegato l’abitacolo con il tubo di scappamento attraverso un tubo di gomma, sigillando con cura le fessure rimaste aperte. Poi avevano acceso il motore. Avevano scelto una strada sterrata tra le risaie, tra Brusnengo e Rovasenda: nessuno li avrebbe visti al mattino dopo. Lui era al posto del conducente, lei sul sedile del passeggero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente