Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Tantissimi amici per l’addio al Menni
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Tantissimi amici per l’addio al Menni

Il borgosesiano Domenico Bosio era nel comitato carnevale di Valbusaga e degli alpini di Agnona

Tantissimi amici hanno voluto esserci per poter dire un’ultima volta “Ciao Menni”. Lunedì la chiesa parrocchiale di Agnona era gremita per il funerale di Domenico Bosio, da tutti conosciuto come “Menni” o “Meniga”. 

Bosio aveva 67 anni; è morto nella notte tra venerdì e sabato all’ospedale di Gattinara. Aveva lavorato diversi anni come manovale nel settore edile, prestando servizio anche per conto del Comune. Successivamente si era occupato del circolo Terrieri di Valbusaga. Ed è a Valbusaga che la vita del “Menni” si è incrociata con quella del comitato carnevale della frazione: «Era un personaggio divertente e di compagnia – lo ricordano gli amici del comitato carnevale del rione -. Non mancava mai a una nostra serata, soprattutto alle cene: aveva sempre la battuta pronta, amava l’allegria e la compagnia, e infatti era sempre l’ultimo ad andare a casa».
Anche se frequentava e viveva il mondo carnevalesco, preferiva non scendere in piazza: «Non ha mai voluto partecipare alle sfilate – raccontano dal rione -: ci diceva che lui poteva esserci per lavorare al carro, ma non per “mettersi in mostra”. E il capannone di Rozzo era quasi diventato una sua seconda casa».

“Menni” Bosio era molto legato anche agli alpini: era infatti penna nera del gruppo di Agnona. 

Articolo precedente
Articolo precedente