Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > «Ti accompagno in albergo». Ma è una scusa per violentarla
Cronaca Borgosesia e dintorni -

«Ti accompagno in albergo». Ma è una scusa per violentarla

E’ stato arrestato in Valle d’Aosta un giovane che ha tentato di stuprare una turista svedese

Si offre di accompagnare quella  donna appena conosciuta in albergo, ma durante il tragitto la spinge a terra e cerca di violentarla. E’ successo il 14 marzo a Courmayeur e dopo due settimane di indagini i carabinieri hanno rintracciato il responsabile e lo hanno arrestato. Si tratta di un giovane marocchino di 21 anni, in Valle d’Aosta per un lavoro stagionale.

Stando alla ricostruzione dei fatti il ragazzo avrebbe incontrato per strada una turista svedese di 38 anni e avrebbero iniziato a chicchierare. A quel punto lui si offre di accompagnarla in hotel, ma è una scusa per cercare di approfittare di lei. Quando i due si trovano lontani da occhi indiscreti la getta a terra  e cerca di stuprarla. Lei si difende, ferendosi anche a una mano, e lui se ne va, ma non prima di averle rubato la borsa. 

La donna chiama i carabinieri e subito i sospetti si concentrano sul ragazzo.Nell’abitazione del 21enne sono stati trovati i vestiti che indossava la sera dell’aggressione. Ora è in carcere, con l’accusa di violenza sessuale e rapina. 

 

Articolo precedente
Articolo precedente