Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Tragedia in Valsesia: studente 17enne muore per incidente di moto
Cronaca Varallo e Alta Valsesia -

Tragedia in Valsesia: studente 17enne muore per incidente di moto

Gianluca Camaschella ha perso il controllo del mezzo e ha sbattuto con violenza contro il guard-rail

Tragedia in Valsesia: uno studente di Mollia esce di strada con la sua moto e si schianta contro il guard-rail.

Tragedia in Valsesia: morto 17enne di Mollia

Incidente mortale in alta Valsesia: a perdere la vita un 17enne residente a Mollia, Gianluca Camaschella. La sera di Pasqua aveva finito di lavorare all’Hostaria di Bricai di Rassa e stava rientrando a casa. Era sulla sua moto lungo la provinciale che scende dal paese quando ha perso il controllo, ha sbandato ed è finito contro il guard-rail. Nulla da fare per i soccorritori: nell’impatto il ragazzo ha lesionato organi vitali e agli operatori sanitari non è restato altro da fare che constatare il decesso.

Studente e amico del Grim

Il ragazzo era studente all’istituto alberghiero Pastore di Varallo, iscritto alla classe quarta del corso di cucina. Voleva diventare cuoco, e non a caso si dava spesso da fare in cucina anche in occasione di sagre di paese in valle. Appassionato di montagna, era tra i ragazzi del Grim di Varallo.

Altro incidente a Pasqua

Nella stessa giornata di Pasqua, poche ore prima, una 90enne del Vco aveva perso la vita in un altro incidente accaduto in alta Valsesia, all’altezza delle Giavine Rossa di Balmuccia.

3 Commenti

  • Paola ha detto:

    Non è mai giusta la morte, ma è ancora più ingiusta se tocca un ragazzo di 17 anni con una vita e un futuro radioso davanti a se. Dicono che a tutto ci sia un perché ma io vorrei che qualcuno me lo spiegasse.
    Un abbraccio fortissimo ai genitori.

  • beatrice vaccaro ha detto:

    Un abbraccio fortissimo ai genitori.
    Ho un ricordo dolcissimo di Gianluca, un ragazzo perbene, alunno della scuola media di Varallo dove insegno.

  • Tuyet Le Tran ha detto:

    Il mio condoglianze e un affettuoso abbraccio alla famiglia. Vi penso sempre a questo difficile tempo. Speravo che un giorno Gianluca potesse fare un viaggio in Australia e visitare mia famiglia in Sydney.
    🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente