Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Truffatori derubano anziani: “Lo dice la legge Salvini”
Cronaca Fuori zona -

Truffatori derubano anziani: “Lo dice la legge Salvini”

Si fingevano funzionari di banca incaricati di verificare il patrimonio custodito a casa. Una cinquantina i colpi andati a segno in Piemonte.

Truffatori derubano anziani facendo leva su una inesistente “legge Salvini” finalizzata al controllo dei patrimoni custoditi in casa. Agivano tra Piemonte, Liguria e Lombardia. Sono stati arrestati.

Truffatori derubano anziani troppo creduloni: “Lo dice la legge Salvini”

«Buongiorno signora, siamo funzionari di banca. Lei deve dichiarare tutto l’oro e i gioielli in possesso, lo dice la nuova legge Salvini. Siamo qui per verificare il patrimonio che ha in casa». In questo modo un gruppo di truffatori, citando una fantomatica normativa firmata dal ministro dell’Interno, è riuscito più di una volta a entrare nelle case di pensionati e anche a farsi consegnare denaro e ori per una inesistente verifica dei beni richiesta sempre dalla stessa legge. Si tratta quindi di un ennesimo caso in cui un fatto inventato permette a persone senza scrupoli di approfittare della fiducia dei pensionati. A scoprire la banda è stata la squadra  mobile di Torino, che alla fine ha messo le manette ai polsi di quattro persone che agivano tra Piemonte, Liguria e Lombardia. Secondo l’accusa, sarebbero almeno una cinquantina i colpi messi a segno grazie alla “legge Salvini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente