Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Varallo addio Maria Elena, angelo di Casa Serena
Cronaca Varallo e Alta Valsesia -

Varallo addio Maria Elena, angelo di Casa Serena

Si occupava della chiesa con i suoi arredi, che lavava e stirava, e tutti i giorni aiutava gli anziani a mangiare, a pranzo e a cena

Varallo addio Maria Elena, la donna è scomparsa qualche giorno fa. Era volontaria dell’Avas, in precedenza aveva lavorato come dipendente comunale con l’incarico di addetta a lavanderia e guardaroba

Varallo addio Maria Elena, prestava servizio in via Brigate Garibaldi

Varallo piange Maria Elena Rege, un angelo che ha dedicato la vita a Casa Serena. Così chi la conosceva ricorda la donna a pochi giorni dalla sua scomparsa. Volontaria dell’Avas, la donna prestava servizio quotidianamente nella struttura per anziani di via Brigate Garibaldi, in cui aveva lavorato anche prima di andare in pensione. Dopo essere stata una dipendente comunale e aver ricoperto l’incarico di addetta alla lavanderia e al guardaroba, Maria Rege aveva deciso di non lasciare Casa Serena con il pensionamento, ma di continuare a dare il suo contributo come volontaria. «Per questo si era iscritta all’Avas – racconta Nathalie Ricotti, presidente dell’associazione varallese che offre grazie ai suoi volontari un servizio di animazione nella struttura -: per poter essere sempre presente all’interno della casa di riposo, dove trascorreva molto tempo tra attività alle quali era molto dedita».

Trascorreva delle intere giornate nella struttura

Si occupava della chiesa con i suoi arredi, che lavava e stirava, e tutti i giorni aiutava gli anziani a mangiare, a pranzo e a cena. Aveva aperto un laboratorio di cucito, dove faceva riparazioni per chi ne avesse bisogno e cuciva con gli ospiti. Così trascorrevano le giornate di Rege a disposizione di Casa Serena, che oggi vuole ricordarla con un ringraziamento per il bene donato agli altri: «Era una persona molto conosciuta e importante per la nostra struttura – scrivono i responsabili di Casa Serena -, sentiremo tutti la sua mancanza e facciamo le condoglianze ai suoi cari. Grazie Maria per i sorrisi, per l’aiuto e la disponibilità che hai sempre dimostrato nei confronti degli ospiti, dei loro familiari e degli operatori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente