Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Varallo, ex fabbrica invasa dai rifiuti
Cronaca Varallo e Alta Valsesia -

Varallo, ex fabbrica invasa dai rifiuti

L'edificio abbandonato è in via Brigate Garibaldi. I proprietari dovranno pagare una multa e ripulire l'area.

varallo ex fabbrica

Varallo, ex fabbrica invasa dai rifiuti: maximulta per la proprietà dell’area.

Varallo, ex fabbrica con rifiuti

Un tempo, ospitava una manifattura. Oggi, è in stato di abbandono e l’area è stata invasa dai rifiuti. I carabinieri di Varallo hanno eseguito un sopralluogo in una zona cantieristica di via Brigate Garibaldi. «L’edificio tradisce già dalla sua stessa apparenza profondi segnali di vetustà, disuso e nessuna manutenzione – riferiscono i carabinieri – L’accesso e la verifica degli spazi da parte dei militari hanno consentito di accertare la presenza di molti rifiuti speciali, non pericolosi, e inerti di vario genere ed origine, accantonati senza alcuna autorizzazione in uno spazio all’aperto e ormai parzialmente invasi e ricoperti dalla vegetazione spontanea del cortile».

Rifiuti non pericolosi

Fortunatamente, i rifiuti non si sono rivelati pericolosi per la salute dei residenti del circondario. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà l’amministratore della società milanese che oggi è proprietaria dell’immobile e delle sue pertinenze, ritenendolo responsabile di gestione non autorizzata di rifiuti. Inoltre, sono anche state elevate sanzioni amministrative per 6.500 euro circa. È stato intimato alla proprietà l’obbligo di farsi carico, in tempi ristretti, della completa bonifica dei circa 3.500 metri quadrati di area, facendo obbligatoriamente ricorso a imprese specializzate nel settore del trattamento dei rifiuti.

varallo ex fabbrica

Solo pochi mesi fa, all’inizio di aprile, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico avevano scoperto e sequestrato due aree adibite a deposito di rifiuti non autorizzato a Borgosesia e a Valduggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente