Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Violenza sessuale e sequestro: nei guai marocchino di Trivero
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Violenza sessuale e sequestro: nei guai marocchino di Trivero

Pesanti accuse dalla sua ex compagna: a marzo inizia il processo.

Violenza sessuale e sequestro di persona: una donna accusa un 35enne triverese di origine marocchina.

Violenza sessuale e sequestro, a processo immigrato residente a Ponzone

Sarà celebrato nel marzo 2019 il processo a carico di un 35enne di origini marocchine residente a Trivero in frazione Ponzone. La sua ex compagna lo accusa di continue violenze sessuali, stalking e pure sequestro, visto che l’uomo in un caso l’avrebbe tenuta reclusa in casa. L’altro giorno a Biella si è tenuta l’udienza preliminare che ha fissato l’inizio del dibattimento vero e proprio. E dire che a Trivero solo pochi giorni fa sono state inaugurate le panchine rosse contro la violenza sulle donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente