Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Azienda Crevacuore regala teatro e cultura alle scuole
Cultura e turismo Sessera, Trivero, Mosso -

Azienda Crevacuore regala teatro e cultura alle scuole

Grazie al progetto "Teatri tascabili”

azienda crevacuore

Azienda Crevacuore permette agli studenti di godersi la cultura.

Azienda Crevacuore aderisce a “Teatri tascabili”

Grazie all’azienda Yanga, gli allievi delle scuole potranno assistere a degli spettacoli teatrali. Sono coinvolte le elementari di Crevacuore, Sostegno, Coggiola, Pray, Portula e il liceo scientifico di Borgosesia. “Teatri tascabili” promuove il teatro e l’arte. Lo fa offrendo ad aziende, liberi professionisti e privati la possibilità di promuoversi donando degli spettacoli teatrali a studenti e cittadini. Il tutto acquistandoli a un prezzo ridotto ed interamente detraibile.

L’iniziativa

Il desiderio è quello di poter portare il teatro e l’arte in tutti paesi delle valli. Gli spettacoli si possono realizzare in fabbriche, scuole, parchi, auditorium, boschi, parcheggi, palazzi. Naturalmente nei teatri nel periodo dell’anno che lo sponsor preferisce. Ogni sponsor può comprare uno o più spettacoli da realizzare nel Comune che desidera. «Sono nato e cresciuto tra le valli – spiega Saba Salvemini -non so come accadde che cominciai a fare teatro, ma ora quando mi guardo indietro mi accorgo che il teatro non faceva e non fa parte della vita fondante della valle. Eppure è così importante per la formazione di un giovane animo apprendere attraverso una storia giocata e non solo durante una lezione o attraverso un Ipad».

L’azienda

Bisogna aver fame di cultura: «E’ un periodo di crisi e la crisi parte da sempre dai valori e dalle possibilità. Non c’è denaro e così abbiamo deciso di domandare alle aziende ed ai professionisti delle valli dei piccoli contributi perchè i bambini, i ragazzi e le comunità di questo territorio possano crescere anche grazie alla cultura e non solo con l’informazione». A sostenere il progetto è l’azienda di Crevacuore Yanga srl: «Quando sono venuta a conoscenza del progetto “Teatri Tascabili” l’ho subito esposto con entusiasmo in azienda – spiega Zaira Beretta -. L’abbiamo trovato tutti un’iniziativa molto interessante e una bellissima opportunità per regalare un po’ di sana cultura ai nostri ragazzi. Con l’augurio che, come noi, altri seguano la nostra scelta ringrazio Areté Ensemble per il loro operoso lavoro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente