Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Borgosesia carro di Montrigone vince il Palio del carnevale
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Borgosesia carro di Montrigone vince il Palio del carnevale

Successo per "Terra ferma". Il Minipalio va alla mascherata di Agnona con "El dia de los muertos". E ora si attende il Mercu Scurot.

Borgosesia carro di Montrigone vince il Palio del carnevale, Minipalio ad Agnona: un verdetto identico a quello dello scorso anno. E’ stato l’ultimo atto di un tris di sfilate che hanno portato in città migliaia e migliaia di persone. E ora si attende il Mercu Scurot.

Borgosesia carro di Montrigone vince il Palio del carnevale

Il carnevale di Borgosesia 2019 ha emesso il suo verdetto: il Palio dei carri è stato assegnato al carro del rione Montrigone intitolato “Terra ferma”. Seconda posizione per il carro “The carnival circus” dei Mola Mai, terzo posto a “Non mi avete fatto niente” del rione Fornace, quarto posto a “Ti rifiuti” di Cravo, quinto posto a “Spettacolo all’italiana” di Valbusaga. E’ stato l’ultimo atto di tre sfilate memorabili che hanno portato in piazza migliaia di persone. Qui sotto, i cinque carri in gara.

Il Minipalio se lo aggiudica Agnona

Il Minipalio per le mascherate a piedi è invece stato assegnato al rione Agnona (già vincitore nel 2018) con “El dia de los muertos”, seconda mascherata gli E.le.menti con “Salvana”, terza “Il risveglio di una dea” di Bettole, quarta “Giochiamoci il mondo” dei Tiratardi. Per quanto riguarda i premi speciali: Premio simpatia al rione Valbusaga, Premio della critica al Comitato carnevale Cravo, Premio per lo spirito carnevalesco agli E.le.menti dal Borg. Premio speciale del comitato carnevale ai Pusacafè con “Sognando carnevale”. Premiate le maschere di carnevale di Grignasco per la loro assidua partecipazione. Premio colore “Giacomo Baldo” assegnato agli E.le.menti dal Borg per le mascherate a piedi e al rione Valbusaga per i carri.

Tre sfilate da tutto esaurito

Di sicuro, grazie anche alla primavera in anticipo, tutte e tre le sfilate sono state baciate dalla fortuna e hanno potuto portare in città migliaia e migliaia di persone di ogni età, arrivate da tutta la valle e oltre. Adesso l’appuntamento è per mercoledì con l’ultimo suggestivo atto del carnevale: il Mercu Scurot, con i cilindrati a festeggiare in allegria il funerale del Peru Mugunella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente