Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Borgosesia premio Zanni assegnato ad Aldo Carisio
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Borgosesia premio Zanni assegnato ad Aldo Carisio

Il riconoscimento è andato a un personaggio di spicco nella vita sociale e associativa della città

Borgosesia premio Zanni

Borgosesia premio Zanni assegnato ad Aldo Carisio, personaggio di spicco nella vita sociale e associativa della città.

Borgosesia premio Zanni 2018 ad Aldo Carisio

E’ stato tra i fondatori  della Pro loco, presidente del Borgosesia calcio e del Comitato d’onore del carnevale. Per questi e altri meriti quest’anno è stato assegnato ad Aldo Carisio il premio “Giovanni Franco Zanni: Borgosesia – la meja cità”, consegnato durante il pranzo del Mercu Scurot. Il premio venne istituito dal comitato nel 1987 per ricordare la figura di uno dei presidenti storici del carnevale cittadino. Da allora, personaggi autorevoli, enti ed associazioni, hanno potuto fregiarsi del riconoscimento. Tutti con un denominatore comune: aver lasciato un’impronta indelebile nella storia borgosesiana e abbiano dimostrato particolare amore per la città e le sue tradizioni.

Dal carnevale al calcio

«Attivo fondatore della Pro loco cittadina – si legge nella motivazione – e membro del Comitato Carnevale fin dalla sua ricostituzione, cui ha fornito con esperienza consiglio e supporto. Già presidente del Comitato d’onore, che ha da sempre coordinato con attenzione discreta, nonché della società Borgosesia Calcio, che ha portato a crescere in qualità e numeri, particolarmente in riferimento al settore giovanile. Laborioso, attento, intraprendente attore della vita cittadina, sia nella sfera privata che nella vita sociale, partecipe sostenitore di molteplici iniziative e sodalizi».
Fra i primi a congratularsi con Carisio dopo la consegna del premio anche Luigi Cappellaro. A lui lo “Zanni” è stato attribuito dodici mesi fa per il sostegno e l’impegno profuso in molteplici iniziative e sodalizi valsesiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente