Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Festival di musica classica diventa anche gastronomico
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Festival di musica classica diventa anche gastronomico

Per la prima volta la Pro loco propone “Assaggi di cultura: Cellio tra musica ed enogastronomia”

Festival di musica classica diventa anche gastronomico. La sessione estiva dell’appuntamento musicale di Cellio non si svolgerà più in orario serale ma nel tardo pomeriggio. La Pro loco Valle di Cellio per la prima volta organizzerà “Assaggi di cultura: Cellio tra musica ed enogastronomia”, rassegna che unirà i concerti alle cene.

Festival di musica classica diventa anche gastronomico

«Al termine dei concerti – spiega Rachele Denicola, presidente della Pro loco celliese – saranno proposte alcuni momenti gastronomici. Ci sembra un’ottima idea per poter offrire agli appassionati di musica, che arriveranno in paese per ascoltare i concerti, anche una cena o comunque una merenda tipica».  Il festival si svilupperà in tre concerti nella chiesa di San Lorenzo sempre alle 18. Il calendario si aprirà sabato 28 luglio: il coro “Michael’s Angels” presenterà “Armonie vocali ed echi d’organo”; la settimana successiva, sabato 11 agosto, Alberto Sala e Alessio Molinaro si esibiranno in un concerto per organo e tromba; ultimo appuntamento a ferragosto: in calendario per mercoledì 15 un concerto con strumenti musicali nell’arte pittorica.

Cene

A tutti i concerti saranno abbinate le cene nella sede della Pro loco Valle di Cellio in piazza Peracino: sabato 28 i cuochi del sodalizio si metterranno ai fornelli per preparare il menù “I sapori della montagna”, sabato 11 agosto sarà servita la cena “Sapori di mare” e a ferragosto la “Merenda cinoira valsesiana”. Tutti i concerti saranno a ingresso libero; per le cena, solo su prenotazione, telefonare ai numeri 0163.49545, 330.540.658.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente