Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Gattinara, una stagione teatrale da 250 spettatori a serata
Cultura e turismo Gattinara e Vercellese -

Gattinara, una stagione teatrale da 250 spettatori a serata

Con spettacoli leggeri, commedie e farse, per trascorrere ore all’insegna del divertimento e delle risate

La Compagnia teatro Gattinara è già al lavoro per organizzare la prossima stagione teatrale, portando così anche per i prossimi mesi (si inizierà in autunno) un tabellone di spettacoli di qualità, con spettacoli leggeri, commedie e farse, per trascorrere delle serate di teatro all’insegna del divertimento e delle risate. Anche la stagione che si è conclusa alcune settimane fa porta la firma della Compagnia teatro Gattinara, che ne ha curato la direzione artistica. «E’ stata una stagione dal bilancio positivo – dice Patrizio Petterino, presidente della Compagnia teatro Gattinara; come partecipazione speravamo in un incremento rispetto all’anno precedente, invece abbiamo confermato il numero di adesioni. Ma questo è già un buon risultato. Gli abbonamenti venduti sono stati una settantina, mentre ogni sera venivano occupati dai 200 ai 250 posti; i nostri spettacoli hanno quasi riempito i 420 posti a sedere dell’auditorium Lux. Purtroppo su alcune date ci sono state concomitanze con altre iniziative»; un fatto che accade spesso a Gattinara e che, inevitabilmente, sottrae partecipanti a una e all’altra iniziativa. Ogni anno dal Comune partiva l’input per realizzare un calendario di eventi, che però dopo l’incontro di presentazione non veniva mai aggiornato. Al momento la Compagnia è già al lavoro per imbastire la nuova stagione teatrale; il programma verrà presentato in occasione della Festa dell’uva di settembre. «Abbiamo sei spettacoli – dice Petterino -, di cui due dovrebbero essere a cura della nostra compagnia. Comunque siamo soddisfatti, perché siamo riusciti a tenere in piedi la stagione, proporre attività di cultura e spettacolo. E la gente ha apprezzato; abbiamo avuto spettatori anche di fuori».

Articolo precedente
Articolo precedente